Poker Online: Mercato in netto calo

Poker-Online

State seriamente pensando di iniziare a investire in poker? Attenzione dobbiamo segnalarvi che si tratta di un mercato che sta subendo un netto calo e che in Italia continua ad andare avanti a fatica.  Le informazioni rilasciate dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e relativi operatori comunicano che dal mese di settembre il volume di questo settore è sceso del 20% e  ha raggiunto i 58 milioni di introiti nel giro di un anno.

La notizia è stata offerta direttamente da Poker Industry Pro che ha ben specificato come l’evoluzione sia chiara e immediata.  Poker Star per esempio ha introito gli Spin&Go proprio per questo motivo e sono in aumento le persone che cercano casinò online.

I dati per il momento non dovrebbero essere confrontabili eppure l’effetto novità lascia il settore senza parole. Insomma nemmeno con il cash game si sono ottenuti dei risultati migliori e la notizia arriva sempre dall’Agenzia dei Monopoli.  Le entrate sono negative e possiamo parlare ufficialmente di un settore che non delude le prospettive di nessuno.

La motivazione del declino avvenuto a settembre? Un crollo di volume così sostanzioso per le piattaforme virtuali di poker, non aiuta gli analisti che sono preoccupati per questo trend che continua a ridurre gli introiti di un settore che fino a qualche tempo fa era considerato il migliore.

Ovviamente non ci sono solo cattive notizie ma anche un boom di contro per i casinò online e per le scommesse sportive, con una percentuale di aumento pari al 37% in Italia e un 36% per le scommesse.